Rivoli e Antonio Carena al Salone del Libro

La presentazione della monografia "Antonio Carena – Opere dal 1946 al 2009" al Salone del Libro di Torino è stato un momento emozionante, ma anche lo spunto per una riflessione più ampia sul futuro della cultura a Rivoli

Autore: Alessandro Errigo

Aggiornato il 14 Maggio 2024

Rivoli e Antonio Carena al Salone del Libro
Tin Carena e Nicolò Balocco con Alessandro Errigo Candidato Sindaco di Rivoli

Ho partecipato alla presentazione della monografia “Antonio Carena – Opere dal 1946 al 2009” nella Sala Arancio. Tin Carena e Nicolò Balocco hanno raccontato la scelta delle opere fino a quel momento inedite, inserite nel testo e la volontà di narrare e fermare momenti mai prima inseriti in cataloghi. Tin, figlia dell’artista rivolese scomparso, ha arricchito con emozione l’esposizione di Nicolò, curatore della Casa Museo Carena, con alcuni aneddoti che hanno fatto parte del suo quotidiano vissuto tra artisti di varie estrazioni ed un papà sperimentatore e precursore in diverse correnti artistiche.

È un privilegio per la Città di Rivoli avere chi si adopera così per creare cultura e momenti di aggregazione attraverso l’arte. Loro hanno aperto la Casa Museo Antonio Carena, luogo di visite per i cultori dell’arte e di turisti curiosi di conoscere la storia e gli ambienti nei quali vissero importanti artisti.

Quanto sarebbe bello portare un po’ di Salone del Libro a Rivoli?

Quanto sarebbe bello portare un po’ di Salone del Libro a Rivoli?

Alessandro Errigo

La cultura non ha confini, non ha pregiudizi, è l’emblema dell’accoglienza e sarebbe bello dal prossimo anno riuscire ad abbattere ogni chiusura e riportare il Salone off a Rivoli come era.

Nel frattempo mi complimento con Tin Carena e Nicolò Balocco per aver presentato la monografia su AntonioCarena di PrinpEditor.

Un contributo alla diffusione delle ricchezze della nostra città: Antonio Carena

Un doveroso impegno sarà quello di confrontarsi con il Castello di Rivoli per provare a ridar luce al cielo di Carena su una volta del Castello, oscurato diversi anni fa.

Tags

#, #